Christian Bindhammer, realizzazioni

Christian Bindhammer ripete “Wallstreet”.

Dopo un Rock Master 2002 sottotono, Christian Bindhammer è ritornato alla sua abituale forma. Così in Frankenjura, il 16 settembre scorso, il climber tedesco ha ripetuto “Wallstreet” (XI-), la celebre e classica via di Wolfgang Güllich.

Christian aveva provato Wallstreet in circa 5 occasioni diverse per un periodo di quattro anni, senza mai riuscire a trovare la soluzione per arrivare a capo del crux dei 10 movimenti molto tecnici (8a boulder) che la contraddistinguono.

All’inizio di agosto 2002 risolve il suo rebus attraverso la “variante originale” ma deve aspettare un mese, dedicato alle competizione, prima della rotpunkt. Una bella realizzazione, se si tiene conto che è solo la decima salita di “Wallstreet” dal 1987, anno in cui Güllich l’ha liberata.

La lista delle realizzazioni 2002 di Christian Bindhammer è impressionante. Le vie salite in Frankenjura comprendono: “Sundance Kid” (XI-) in agosto, e la 1a ripetizione di “Geteiltes Leid” (XI-) all’inizio della primavera. Il conto è completato con “Gambit” 8c/c+ (Schleier Wasserfälle) in maggio, “Andiamo” 8c+ (Rottachberg) in giugno ed, infine, “Somebody is perfect” 8c/c+ (Bürs) sempre nell’agosto di quest’anno.

  news archivio C. Bindhammer

Christian Bindhammer nel 2001 su “Shangrila”(8c+), Frankenjura, Germania

Click Here: kenzo online españa

Leave a Reply

Your email address will not be published. Required fields are marked *